Quali sono i vantaggi di una correzione di bozze?

Un’attenta correzione di bozze è indispensabile sia per pubblicare la tua opera su un portale di self-publishing sia per affrontare una selezione editoriale o la pubblicazione e diffusione di un testo.

Il linguaggio, infatti, è come l’abito del testo e deve presentarsi in ottimo stato quando incontra un lettore. Questo ti aiuterà a evitare brutte figure personali o recensioni negative che affosseranno le vendite del libro. Inoltre, anche un editore e un lettore accoglieranno in maniera positiva un testo privo di errori.

Gli editori e i lettori indubbiamente non valutano solo l’originalità di una trama o di un argomento, ma verificano anche la capacità di comunicazione di un testo e l’efficacia del linguaggio adottato, elementi che lo rendono chiaro, comprensibile e spendibile. Un’opera con numerosi errori rischia di essere cestinata da una casa editrice o di essere accolta negativamente dai lettori, per questo è fondamentale curarla nei minimi dettagli.

Quanto detto vale sicuramente per romanzi, manuali e saggi, ma ci occupiamo anche di testi di varia natura, come tesi di laurea, di dottorato, comunicati stampa, documenti giudiziari e tecnici, memoriali, testi pubblicitari, recensioni ecc. Infatti, alla base di ogni forma di comunicazione non possono mancare la chiarezza del messaggio, la precisione delle parole e un linguaggio corretto, accessibile e comprensibile per il target di lettori di riferimento.  

Correzione di bozze

In cosa consiste la correzione di bozze?

Il servizio di correzione grammaticale e ortografica prevede ripetute letture del manoscritto da parte di un correttore bozze esperto volte a individuare ed eliminare tutti gli errori formali presenti in un testo.

Ma cosa correggiamo nello specifico durante questo controllo? In prima battuta il testo viene ripulito da:

  • refusi inseriti dall’autore involontariamente durante la fase di battitura;
  • errori grammaticali;
  • errori ortografici (grafemi errati, assenza od omissione di lettere e sillabe);
  • errori di punteggiatura.

Ma non è tutto. Una correzione di bozze professionale si occupa di uniformare ogni elemento nel testo , adottando precise linee guida editoriali tipografiche che renderanno il testo armonioso. In particolare il servizio si occupa dell’uniformazione di:

  • tabelle;
  • didascalie;
  • note a piè di pagina (viene seguito uno stile preciso per la disposizione degli elementi che le compongono);
  • titoli;
  • bibliografia;
  • indice generale, indice dei nomi e appendici, ringraziamenti, dediche ed epigrafi.

Inoltre, prevede anche il corretto uso degli stili di testo :

  • il grassetto, generalmente adottato per i titoli di capitoli e paragrafi o per segnalare alcune parole chiave;
  • il corsivo, adottato per segnalare termini stranieri, dialettali, messaggi, titoli di opere e talvolta citazioni e pensieri;
  • il sottolineato, usato per evidenziare sottotitoli e parole chiave o link;
  • la scelta del carattere e della dimensione. In genere il corpo principale di un testo in formato tascabile non dovrebbe mai essere inferiore a 12, mentre la scelta dello stile può cambiare molto in base ai progetti.

Infine si applica al manoscritto una prima impostazione grafica standard, sistemando:

  • le virgolette del discorso diretto e del pensiero, ovvero l’applicazione di virgolette caporali, a doppio apice, dei trattini lunghi e corti;
  • l’interlinea, ovvero l’impostazione che determina lo spazio tra una riga e l’altra;
  • le righe vedove, ovvero la parte iniziale di una frase, collocata alla fine di una cartella e che continua in quella successiva;
  • le righe orfane, ovvero la parte conclusiva di una frase collocata a inizio di una nuova cartella e separata dal paragrafo successivo;
  • i margini, ovvero lo spazio bianco (superiore, inferiore, interno ed esterno) che permette al testo di essere allineato nella pagina;
  • la spaziatura tra parole e tra paragrafi;
  • i rientri di prima riga e rientri di paragrafi, tabelle e immagini;
  • i paragrafi e tutti i simboli di separazione.

Dopo queste revisioni testuali, la lettura diventerà più godibile e accessibile. Esibirà dunque un maggiore livello di professionalità e di autorevolezza.

Il nostro metodo per la correzione di bozze

Per rendere il nostro metodo di lavoro accessibile a tutti, abbiamo scelto di usare il più diffuso programma di scrittura e revisione: Microsoft Word . Attraverso la funzione “ Revisioni e commenti” ogni modifica che apportiamo al testo  è verificabile dall’autore.
Lo scrittore potrà visionare in rosso sia le eliminazioni sia le correzioni. Inoltre, a margine saranno presenti delle caselle di testo con i nostri suggerimenti per apportare ulteriori migliorie.
Durante la fase di confronto, l’autore avrà a disposizione tutto il tempo necessario per verificare il lavoro svolto e per apportare ulteriori modifiche sulla base dei commenti trovati a margine. Il
correttore bozze si occuperà nella fase successiva di ripetere una nuova lettura, che porterà al testo definitivo.

In molti casi, specie per quanto riguarda le opere di narrativa e i saggi, è fortemente consigliato aggiungere al servizio di correzione bozze anche quello di  editing.

Correggiamo il testo tre volte!

Uno dei nostri punti di forza sta nel fatto che garantiamo  sempre tre letture dell’opera  da parte di un correttore bozze. Infatti, non è quasi mai sufficiente leggere, e di conseguenza correggere, una sola volta il testo, ma bisogna ripetere più passaggi, i cosiddetti “tre giri di bozze”. Un tempo erano sempre garantiti in editoria, ma oggi quasi più nessuno li garantisce. Queste tre letture ci consentono di individuare un maggiore numero di errori nel testo e di aumentare le probabilità di risolvere tutti i problemi presenti nell’opera.
Il nostro metodo prevede diverse fasi di controllo. Ecco nello specifico come funziona:

Prima fase

Il correttore bozze procede in autonomia con due letture complete del testo. Come spiegato, ogni modifica sarà verificabile grazie alla funzione “Revisioni e commenti” di Word.

Seconda fase

Dopo la consegna del testo, segue una fase di confronto con l’autore, che potrà verificare il lavoro svolto, leggere i commenti a margine e apportare le eventuali modifiche richieste per migliorare una frase o per correggere un passaggio poco chiaro. Al termine l’autore restituisce il testo al correttore di bozze.

Terza fase

Il correttore bozze procede con un’ultima rilettura di verifica e controllo, durante la quale vengono introdotte le possibili rifiniture finali. Il testo definitivo viene consegnato all’autore in formato docx o pdf.

RICHIEDI UN PREVENTIVO O UNA PROVA GRATUITA DI CORREZIONE DI BOZZE

Non sei convinto? Lo capiamo, le offerte on-line sono tantissime, per questo per aiutarti a valutare la nostra proposta abbiamo pensato di offrirti la correzione bozze gratuita e senza impegno di alcune pagine della tua opera.

Ti basterà inviarci tramite e-mail un estratto del tuo manoscritto di circa 8000 caratteri spazi inclusi. In 24 ore ti restituiremo il testo corretto, mostrandoti come lavoriamo.

Compila il modulo sottostante o scrivici una e-mail a:
manoscritti@leofficinedeltesto.it

Vuoi conoscere le nostre tariffe. per il servizio di correzione bozze ne esistono due:

Tariffa base
Prezzo più vantaggioso e tempistiche di consegna stabilite dall’Agenzia.

Tariffa prioritaria
Tempistiche di consegna rapide e concordate con gli autori, prezzi da stabilire in base al livello di urgenza richiesto.

Consulta il nostro tariffario o chiedi un preventivo personalizzato compilando il modulo sottostante o scrivendo a info@leofficinedeltesto.it

contattaci